Polistena News: INCIDENTE TRA POLISTENA E MELICUCCO
  HOME    Politica    Cronaca    Cultura     Sport

07 giugno 2010

INCIDENTE TRA POLISTENA E MELICUCCO

POLISTENA Un altro brutto incidente. Ancora sulla Provinciale che da Polistena porta a Melicucco. Sembra non voler cessare la scia di sangue che da anni scorre lungo questa strada maledetta, già teatro, negli anni passati di altri brutti incidenti, alcuni dei quali, addirittura, mortali. Erano da poco passate le diciassette quando un ciclomotore di piccola cilindrata che si stava dirigendo verso Polistena, impattava con un’Alfa modello 159 che marciava in direzione opposta, sulla strada provinciale che congiunge i due centri della Piana di Gioia Tauro, quasi all’altezza del confine tra i due comuni, nei pressi di un distributore di benzina. Un urto violentissimo, quello del motorino con l’automobile, che ha immediatamente scaraventato a terra i due ragazzi che si trovavano a bordo. Immediatamente giunti sul posto, i sanitari del 118 hanno provveduto a trasportare i due giovani al pronto soccorso dell’ospedale di Polistena, il “Santa Maria degli Ungheresi”, dove sono stati fatti i primissimi accertamenti del caso. Uno di loro, B.G., 13 anni, è stato trasportato al pronto soccorso privo di conoscenza, con una grossa ferita alla testa e con un braccio malconcio. Il violento impatto ha fatto, praticamente, perdere i sensi al ragazzo, che è stato immediatamente sottoposto ad una tac, che ha evidenziato come per lui si rendesse subito necessario il trasferimento presso il reparto di neurochirurgia degli “Ospedali Riuniti” di Reggio Calabria. L’altro ragazzo, B.F., di due anni più grande dell’altro, invece, è arrivato al pronto soccorso grazie all’ausilio di un automobilista che ha provveduto a trasportare anche lui presso il nosocomio polistenese. Il ragazzo è arrivato all’ospedale in stato di coscienza, anche se per lui sono state numerose escoriazioni e probabilmente qualche frattura. Per quello che riguarda il conducente dell’auto, nessun danno per lui, ma solo tanta paura per l’incidente. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione, che hanno da subito dato il via all’attività investigativa per fare piena luce sulla dinamica dell’incidente.

FRANCESCO PAPASIDERO - QdC